Tasse in Brasile

Reddito e altre tasse

Il sistema di tassazione brasiliano è molto articolato. Le tasse sono lievitate a livello statale oltre che a livello distrettuale e comunale. Data la complessità del sistema di tassazione e la quantità di imposte, potresti considerare di consultare uno specialista per il tuo periodo iniziale in Brasile.

L'imposta sul reddito per stranieri è basata sullo stato residenziale dell'immigrato. Gli espatriati che entrano in Brasile con un visto permanente (Visto permanente ) o temporaneo e un permesso di lavoro (Visto temporário ) sono chiamati a pagare una tassa sul reddito (IRPF - Imposto de Renda de Pessoa Física ) senza restrizioni. Ciò significa che tutti i propri guadagni, indipendentemente da dove sono stati percepiti nel mondo, sono tassabili in Brasile. Il periodo di accertamento inizia il primo giorno di ingresso in Brasile e finisce con il giorno di partenza definitivo che è registrato sul visto.

Tutti gli altri immigrati sono soggetti a una tassa sul reddito con l'eccezione che è tassabile solo lo stipendio percepito in Brasile.

Calcolo della tassa di reddito e della detrazione fiscale

Fino al 2008 la tassa di reddito brasiliana era calcolata sulla base di una tassa imposta in tre fasi. Dal 2009 la tassazione è cambiata in una più precisa tassa imposta in 5 fasi, cioè del 0%, 7,5%, 15%, 22,5% e 27,5%. Il minimo stipendio annuale tassabile attualmente è intorno ai R$ 16,000. Qualsiasi somma al di sotto di questo tasso è esclusa dalle tasse di reddito.

Ai non-residenti in Brasile (p.es. coloro che non hanno un visto e permesso di lavoro temporaneo o permanente) viene detratto il 15% per qualsiasi stipendio percepito in Brasile.

L' IRPF può essere calcolato sul sito web del Ministero della Finanza  che è l'istituto responsabile delle tasse di reddito in Brasile.

Le detrazioni fiscali in Brasile sono possibili solo in un ristretto numero di casi. Questi includono spese di educazione, spese ospedaliere e di visite mediche specialistiche, contributi a fondi pensionistici privati, alimenti e spese relative a stipendi di lavoratori autonomi del campo informatico.

Dichiarazioni di imposta sul reddito

Tutti i residenti tassabili che sono soggetti a una tassazione libera devono presentare una dichiarazione dei redditi in Brasile. L'ultimo giorno utile per la presentazione della dichiarazione è l'ultimo giorno lavorativo di Aprile per il versamento delle tasse dell'anno precedente. Questa scadenza non può essere prorogata in nessun caso. Un anno fiscale è pari a un anno civile.

Le dichiarazioni dei redditi di solito sono consegnate online sul sito web del Ministero delle Finanze  . Un'altra possibilità, che richiede una piccola spesa, è la compilazione di un modulo di dichiarazione fiscale (Declaração de Ajuste Anual ) presso l'ufficio postale locale. Comunque, dato che l'opzione via internet è molto comoda e offre qualunque cosa dai calcoli fiscali ai necessari moduli, è molto più conveniente farlo così.

Non è possibile presentare una dichiarazione dei redditi comune con il coniuge. Se il coniuge non ha un proprio stipendio, lui o lei deve essere indicato come dipendente sul modulo di dichiarazione del candidato. In ogni altro caso entrambi i coniugi devono compilare moduli separati.

Altre tasse

La tassa V.A.T. in Brasile (ICMS) è di solito fissa al 18% ma si applicano tasse specifiche in base al numero di beni (il 25% per i beni di lusso e il 7% per i beni alimentari di prima necessità). Alcuni prodotti sono interamente esenti da tasse come frutta, verdura, libri e giornali.

Tutti i possessori di un autoveicolo devono pagare una tassa annuale sull'autoveicolo (IPVA). Non dev'essere pagata insieme all'imposta fiscale a seconda del valore del veicolo. Il possessore del veicolo rivece una lettera dal Dipartimento dei Trasporti e allora deve pagare la somma dovuta presso la sua banca locale. La ricevuta dev'essere conservata nell'auto come attestazione che l'annuale IPVA è stato pagato.

Ulteriori letture

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: