Visti turistici & di transito

Sei un turista o un visitatore permanente?

A seconda della vostra nazionalità e della durata del vostro viaggio in Canada, potreste aver bisogno di un visto turistico o di un visto di permanenza. Questa sezione spiega le principali caratteristiche dei visti turistici e dei visti di permanenza per entrare in Canada.

Visti turistici

Per visitare il Canada, dovrete soddisfare alcuni requisiti. In questa sezione vedremo le procedure e le richieste basilari per chi ha bisogno di un Visto turistico.

Per primo dovrete godere di buona salute. Potreste aver bisogno di un certificato medico prima del vostro arrivo in Canada a seconda del vostro paese di residenza/origine. L’ importanza di questo requisito è comprovata dalla crisi della SARS scoppiata nel 2003.

Inoltre dovrete rispettare le leggi canadesi. Ciò significa che vi sarà permesso entrare e visitare il Canada fin quando non verrete sorpresi nell’intento di svolgere azioni criminali durante la vostra permanenza. Anche voi sarete soggetti alle leggi canadesi ! Il violare anche una delle leggi può portare all’arresto, al rimpatrio e, in futuro, all’impedimento permanente di rientrare nel Paese. In più, vi sarà richiesto un passaporto in corso di validità per provare chi siete o altri documenti di viaggio dal vostro Paese di origine. In alcuni casi vi può essere richiesto di fornire la prova dello scopo del vostro viaggio in Canada (ad esempio una lettera di invito da un cittadino canadese residente in Canada oppure da parte di un’ azienda). Infine, potreste aver bisogno di un « Temporary Resident Visa » (Visto temporaneo-TRV).

Chi ha bisogno di un Visto Turistico

Dovrete richiedere il visto turistico se siete cittadini di una delle seguenti nazioni :

Afghanistan, Albania, Algeria, Angola, Argentina, Armenia, Azerbaigian, Bahrain, Bangladesh, Bielorussia, Belize, Benin, Bhutan, Bolivia, Bosnia-Erzegovina, Brasile, Bulgaria, Burkina Faso, Burundi, Cambogia, Cameroon, Cape Verde, Repubblica Centrafricana, Ciad, Cile, Repubblica Popolare Cinese, Colombia, Comore, Repubblica democratica del Congo, Costa Rica, Croatia, Cuba, Repubblica Ceca, Gibuti, Dominica, Repubblica Dominicana, Timor Est, Ecuador, Egitto, El Salvador, Guinea Equatoriale, Eritrea, Estonia, Etiopia, Figi, Gabon, Gambia, Georgia, Ghana, Grenada, Guatemala, Guinea, Guinea-Bissau, Guyana, Haiti, Honduras, Ungheria, India, Indonesia, Iran, Iraq, Israele (solo cittadini israeliani in possesso di un valido « Travel Document » israeliano al posto del passaporto nazionale”), Costa d’Avorio, Giamaica, Giordania, Kazakhistan, Kenya, Kiribati, Corea del Nord, Kuwait, Kyrgyzistan, Laos, Lettonia, Libano, Lesotho, Liberia, Libia, Lituania, Macao S.A.R., Macedonia, Madagascar, Malawi, Malaysia, Isole Maldive, Mali, Isole Marshall, Mauritania, Maurizius,Stati federali della Micronesia, Moldavia, Mongolia, Marocco, Mozambico, Myanmar (Birmania), Nauru, Nepal, Nicaragua, Niger, Nigeria, Oman, Pakistan, Palau, Autorità Palestinesi, Panama, Paraguay, Peru, Filippine, Polonia, Qatar, Romania, Russia, Ruanda, Sao Tomé e Principe, Regno dell’Arabia Saudita, Senegal, Serbia-Montenegro, Seychelles, Sierra Leone, Repubblica Slovacca, Somalia, Sud Africa, Taiwan, Tagikistan, Tanzania, Thailandia, Togo, Tonga, Trinidad e Tobago, Tunisia, Turchia, Turkmenistan, Tuvalu, Uganda, Ucraina, Emirati Arabi Uniti, Uruguay, Uzbekistan, Vanuatu, Venezuela, Vietnam, Yemen, Zambia & Zimbabwe.

I Visti sono rilasciati con tempi diversi a seconda dei requisiti del viaggiatore e delle regole e regolamentazioni attualmente in vigore al « Citizenship and Immigration Canada » (CIC).

Chi non ha bisogno ti un Visto Turistico?

Molte persone non hanno bisogno di un visto turistico per recarsi in Canada. Queste includono:

  • Cittadini di Andorra, Antigua e Barbuda, Australia, Austria, Bahamas, Barbados, Belgio, Botswana, Brunei, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Irlanda, Israele (solo per coloro in possesso di passaporto), Italia, Giappone, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Messico, Monaco, Namibia, Nuova Zelanda, Norvegia, Olanda, Papua Nuova Guinea, Portogallo, Repubblica di Corea, St. Kitts and Nevis, St. Lucia, St. Vincent, San Marino, Singapore, Isole Salomone, Spagna, Swaziland, Svezia, Slovenia, Svizzera, Regno Unito, Stati Uniti, e Samoa Ovest;
  • Persone legittimamente ammesse negli Stati Uniti come residenti permanenti che sono in possesso della loro carta di registrazione (Carta Verde) o che possono fornire prova della loro residenza permanente ;
  • Cittadini britannici o cittadini britannici d’oltremare che sono riammissibili nel Regno Unito;
  • Cittadini di territori dipendenti dal Regno Unito la cui cittadinanza deriva dalla nascita, discendenza, registrazione o naturalizzazione in uno dei seguenti territori dipendenti : Anguilla, Bermuda, Isole Virgin Britanniche, Isole Cayman, Isole Falkland, Gibilterra, Montserrat, Pitcairn, Sant’Elena o le isole Turks e Caicos ;
  • Persone in possesso di un valido passaporto di “Regione Amministrativa Speciale” rilasciato dal governo di Hong Kong, Regione Amministrativa Speciale della Repubblica Popolare Cinese;
  • Persone in possesso di passaporto o di documenti di viaggio rilasciati dalla Santa Sede.
  • Se ti qualifichi secondo una di queste caratteristiche hai il permesso di restare in Canada per un periodo fino a sei mesi. Per ottenere un’estensione devi lasciare il Canada e rientrare oppure fare una domanda per estendere la tua permanenza.

Visti di transito per il Canada

In alcuni casi, un viaggiatore che si ferma in Canada per meno di 48 ore sul suo percorso verso un' altra destinazione puo’ aver bisogno di un visto di transito.

La lista dei Paesi ai quali è richiesto il Visto di transito è la stessa di quelli per i visti turistici.

Ulteriori letture

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: