Permessi di lavoro

Come e quando richiederli?

Se hai l’intenzione di lavorare in Germania dovrai richiedere un permesso di residenza e di lavoro. Se sei cittadino europeo è possibile che non abbia bisogno di questi documenti.

Per ottenere un permesso di lavoro avrai bisogno del permesso di residenza in Germania. Per ulteriori informazioni puoi consultare la nostra sezione sui permessi di residenza. Gli studenti non hanno bisogno di un permesso di lavoro se il lavoro è limitato a 90 giorni all’anno. Per ulteriori informazioni puoi consultare la sezione per impieghi per studenti.

Cittadini dell’UE

I cittadini comunitari non hanno bisogno di un permesso per lavorare in Germania, a condizione di avere un passaporto valido o di una carta d’identità ed essere d’accordo con le leggi e regole del mercato del lavoro in Germania (esistono accordi con la Svizzera e i paesi dell’EEE). Tuttavia ti consigliamo di procurarti un permesso di soggiorno europeo. Per ulteriori informazioni vai a permessi di residenza.

In Germania, i cittadini della comunità europea hanno gli stessi diritti per quanto riguarda la paga, le condizioni lavorative, l’accesso agli alloggi, le pratiche, e la sicurezza sociale. Le famiglie dei dipendenti sono titolari degli stessi diritti. Ci sono delle restrinzioni per l’impiego in certi settori pubblici (polizia) e ne esistono altre per professioni come professori, medici, e i diversi stati tedeschi (Länder).

Cittadini non dell’UE

Il permesso di lavoro per i cittadini non appartenenti alla UE è legato al tipo di permesso di soggiorno che possiedi. Ci sono vari tipi di permessi di soggiorno che sono rilasciati con lo scopo di trovare un impiego (come impiegato o autodidatta). Il tipo di permesso che ti si addice e le condizioni che seguono dipende dal tipo di impiego prescelto. Si distingue tra impiego senza qualifica professionale, impiego con qualifica, con qualifica elevata e impiego individuale.

Impiego non qualificato (senza specializzazione)

Non è solitamente possibile ricevere un permesso di soggiorno per gli impieghi senza qualifica professionale. Vengono solo rilasciati in circostanze particolari con un accordo dal governo o da ordinanze legali.

Impiego qualificato (con specializzazione)

È permesso assumere stranieri qualificati per specifici impieghi. I gruppi sono determinati da ordinanze legali. Se potrai avere un permesso di lavoro per un impiego qualificato dipende dal tipo di lavoro che cerchi e le regolamentazioni attuali del rilascio.
Impiego con specializzazione superiore

Persone molto qualificate possono in specifici casi ricevere un permesso di soggiorno illimitato ( Niederlassungserlaubnis). I prerequisiti sono l’offerta d’impiego concreta e l’approvazione del Bundesagentur für Arbeit (Agenzia Federale del Lavoro). Tra questi sono presenti scienziati, professori e scienziati con particolari funzioni e anche specialisti e manager con un salario maggiore alla media (attorno ai 4,000 Euro).

Impiego individuale

Un permesso può essere rilasciato per lavori autodidatti. Per questo però bisogna avere la certezza che influisca positivamente sull’economia del paese. Questi prerequisiti sono generalmente la somma di 1 milione di Euro e la creazione di 10 lavori. Se la somma è inferiore i prerequisiti sono esaminati in termini di distribuzione del business, di somma del capitale d’investimento, di esperienza dello straniero e di associazioni dell’esportazione/importazione. Gli stranieri sopra i 45 anni ricevono solo un permesso di residenza se hanno una pensione agiata.

Il permesso di soggiorno è inizialmente rilasciato per 3 anni. Se i requisiti del affare si realizzano con successo durante questo tempo, un permesso illimitato può già essere rilasciato dopo 3 anni senza tener conto dei prerequisiti ordinari.

Lavorare illegalmente

Molte persone prendono in cosiderazione il lavoro illegale viste le difficoltà per avere i permessi. Tuttavia, trovare lavori illegali in Germania non è facile e non raccomandato. I lavoratori illegali sono costantemente sotto ricatto di esportazione e sono spesso sfruttati. Un datore di lavoro non può essere obbligato a pagare qualcuno senza permesso.

Ulteriori letture

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: