Assicurazione sanitaria

Come coprire le spese mediche in Germania

Se stai pensando di andare in Germania, la prima cosa da fare è munirti di un'assicurazione sanitaria. Le medicine, i medici e gli ospedali sono estremamente cari: per questo è molto importante avere una copertura sanitaria in caso di malattia o emergenza.

Inoltre, non puoi ottenere il permesso di residenza se non hai un'assicurazione medica, la quale è molto importante se vuoi lavorare o studiare in Germania.

Da Gennaio 2009, qualsiasi persona che risiede in Germania deve essere coperto da un' assicurazione sanitaria fornitagli da un fornitore autorizzato. Tuttavia, se vuoi stabilirti in Germania per un lungo periodo, devi sostituire questa Tessera con un' assicurazione sanitaria tedesca. I titolari della tessera di assicurazione medico-sanitaria europea (TEAM) hanno diritto a cure mediche alle stesse condizioni dei cittadini tedeschi. Se si vuole rimanere per piú di un anno (o lavorare) in Germania, bisogna ottenere un' assicurazione sanitaria presso un fornitore locale.

I contributi per l' assicurazione sanitaria sono divisi equamente tra lavoratori e datori di lavoro. I tedeschi sono inoltre tenuti ad avere un' assicurazione di assistenza infermieristica a lungo termine, la quale viene addebitata al 2.2% del reddito lordo. Agli studenti viene offerto un piano di assicurazione sanitaria con tariffe vantaggiose. L'assicurazione sanitaria fa parte dell'Assistenza Sociale in Germania. Per maggiori informazioni consulta la nostra sezione sull' Assistenza Sociale. 

Assicurazione sanitaria privata o pubblica

In Germania esistono 2 sistemi paralleli di assistenza medica:

(a) L'assicurazione sanitaria pubblica gestita dal governo tedesco. La maggior parte degli stranieri (e tedeschi) hanno l'obbligo di comprare un'assicurazione dello stato.

(b) Un'assicurazione sanitaria privata si può prendere in alcuni casi. Di solito offrono una copertura più estesa pero questo non significa che sia un vantaggio in tutti i casi.

Quasi tutti possono unirsi al sistema statale però si permette a pochi di lasciarlo per un privato. Per capire che tipo di assicurazione ti conviene di più segui questi passi:

(a) Scopri se puoi scegliere tra un'assicurazione pubblica e una privata. Se sei obbligato a scegliere una statale, è inutile confrontarlo con una privata. Per scoprire se hai l'obbligo dell'assicurazione statale continua a leggere.

(b) Se hai la possibilità di scegliere un'assicurazione privata, dovresti confrontare vantaggi e svantaggi dell'una e dell'altra prima di decidere.

Anche se è complicato, prenditi il tempo per analizzare la tua situazione. La nostra guida sull'Assicurazione Sanitaria ti aiuterà a prendere la decisione.

Quando è obbligatoria l'assicurazione sanitaria statale?

L' assicurazione sanitaria statale era obbligatoria per i seguenti gruppi:

  • Impiegati il cui reddito normale al lordo dell'imposta superi i 400€ al mese e resti sotto il limite annuale stabilito. Tutti i dipendenti in Germania sono obbligati ad avere un' assicurazione sanitaria. Fino a un salario lordo di 50.850€ (il limite del reddito superiore per il 2012) bisogna essere coperti da una compagnia assicurativa sanitaria obbligatoria.
  • Gli studenti di università pubbliche o riconosciute dallo stato. Un premio assicurazione per assistenza sanitario-infermieristica parte da 77.90€ per uno studente locale con piú di 23 anni senza figli. Gli studenti stranieri possono averne uno per 26 euro al mese
  • Tirocinanti o studenti di scuola media.
  • Anziani pensionati compresi nel piano assicurativo sanitario pubblico o assicurati per più della seconda metà della loro vita lavorativa, in quanto componenti di una famiglia.
  • Disoccupati che stiano ricevendo un sussidio dai Servizi di Lavoro Federale (con alcune eccezioni).

Puoi aderire volontariamente ad un piano assicurativo sanitario statale entro un periodo di tre mesi se:

  • Sei stato un socio obbligato, se la tua tessera è scaduta e se possiedi particolari periodi di assicurazione qualificativa
  • Sei un impiegato ed il reddito del tuo primo lavoro supera il limite, purché tu facccia domanda per il tesseramento entro il periodo di tre mesi dall’inizio dell’impiego
  • Sei fortemente disabilitato (soggetto ad altri particolari requisiti)
  • Sei stato assicurato tramite un componente della famiglia per un determinato periodo minimo e la tua assicurazione è scaduta

Gli studenti dei paesi con i quali la Germania ha stipulato un accordo di Assistenza Sanitaria, possono usare l'assicurazione del loro paese d'origine mentre si trovano in Germania. Per maggiori informazioni, chiedi all'Ufficio Relazioni Internazionali del tuo istituto. In alcuni casi ti verrà chiesto di portare una prova della tua copertura sanitaria, alla compagnia d'assicurazione tedesca:

  • i cittadini europei che possiedono un TEAM (vedi sopra)sono sotto sistema sanitario del loro paese. Tuttavia dovrebbero portare la loro TEAM presso un ufficio di assicurazioni statale e chiderne l' esenzione.
  • i residenti non europei a breve termine che non intendono cambiare la loro compagnia assicurativa durante la loro permanenza in Germania, dovrebbero portare una prova della loro effettiva copertura assicurativa sia in inglese che in tedesco. Se il documento viene approvato, verrá rilasciata l' esenzione da un' assicurazione medica tedesca.
  • i residenti non europei a lungo termine dovrebbero ottenere un contratto di assiurazione sanitaria in base alla loro situazione (ai liberi professionisti e lavoratori autonomi si applica un' assicurazione sanitaria privata).

Il Ministero Federale della Salute e Previdenza Sociale offre informazioni dettagliate in molte lingue sulle assicurazioni pubbliche alla pagina: www.bmgs.bund.de .

Chi può optare per un'assicurazione sanitaria privata?

In teoria, tutte le persone non incluse nelle categorie descritte in alto possono scegliere un piano assicurativo privato. Tuttavia, una volta lasciato il sistema pubblico, può essere molto difficile tornare indietro. Ritornare all' assicurazione statale è possibile nelle seguenti circostanze: quando si ha perso il lavoro, se il salario è al di sotto di 50. 850 euro, se si era un lavoratore autonomo ma ora hai una posizione a tempo pieno con un salario simile. Prima di prendere questa decisione, è consigliabile verificare i vantaggi e gli svantaggi di entrambi i sistemi.

Se opti per un piano assicurativo pubblico e non puoi tornare indietro, le compagnie di assicurazione privata saranno obbligate ad offrirti una tariffa base della stessa quota di quella del piano assicurativo statale a partire dal 2009.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei due sistemi?

Non c'è una risposta semplice a questa domanda poiché molto dipende dalla tua situazione personale. Per aiutarti, abbiamo fatto una lista dei vantaggi e degli svantaggi.

Contributi: Per capire le principali differenze tra i due sistemi, tieni presente che l'assicurazione privata e quella statale utilizzano diversi modelli di contributi:

  • I contributi all'assicurazione statale sono basati sul tuo salario lordo (intorno al 15.5% con un limite di reddito). Se hai un reddito alto, può essere conveniente optare per un' assicurazione privata. Gli studenti possono usufruire di un piano assicurativo speciale con tariffe vantaggiose.
  • I contributi all'assicurazione privata sono basati sul tuo profilo di rischi e non sul tuo reddito. Per esempio, le donne e le persone anziane di solito pagano di più dell'uomo giovane. Questo si basa su un calcolo pro-medio delle spese mediche per vari gruppi di persone. Quanto più sei anziano, meno vantaggi avrà la compagnia assicurativa privata.

Ricorda che i contributi per l'assicurazione sanitaria, sia privata che pubblica, vengono divisi tra datore di lavoro e lavoratore.

Pagamento di medicine e cure mediche: se hai un'assicurazione pubblica, fai un pagamento nominativo per trattamento e medicine, poiché verrano poi pagate dalla tua compagnia. Se hai un'assicurazione privata, paghi i servizi del medico e il costo delle medicine e poi invi gli scontrini alla tua compagnia assicurativa che ti rimborserà. Anche se questo non differenzia notevolmente i due sistemi a lungo andare, può essere molto utile se sei a corto di contanti.

Assicurazioni Sanitarie Private: I piani privati offrono una copertura più estesa, con l'opzione di ospedali privati o semi-privati, terapie alternative come agopuntura, trattamenti con le erbe, occhiali e lenti a contatto e altre cure che possono non essere incluse nel piano statale.

Recentemente, alcune compagnie di assicurazione pubblica hanno esteso la loro copertura anche ai trattamenti alternativi, seppur non sia tanto ampia quanto quella delle assicurazioni private.

Riceverai un trattamento di preferenza dal dottore, paragonato ai pazienti con assicurazione statale, poiché sei più redditizio. Alcuni medici curano solo pazienti privati. Un altro vantaggio è che le assicurazioni private non aspettano che tu paghi costi extra condivisi ( Zusatzzahlungen) per medicinali e trattamenti, come invece accade con l'assicurazione statale ( vedi più in basso per maggiori informazioni).

Tuttavia, alcune polizze private offrono l'opzione di un Selbstbehalt: ti fai carico cioè di una parte delle spese mediche, a seconda della malattia, fino ad un certo limite all'anno. La compagnia assicurativa abbasserà il costo dei tuoi contributi in questo caso.

Assicurazione statale: Nonostante le continue lamentele dei tedeschi, le assicurazioni statali offrono qualche vantaggio rispetto alle private. La più grande è che assicura tutta la famiglia senza costi extra! La tua sposa o compagna e, fino ad una certa età i tuoi figli, sono coperti dalla tua assicurazione, a patto che tra le altre cose, il loro reddito collettivo non superi i 365 euro al mese. Nel caso in cui lavorino, il reddito non dovrebbe superare i 400 euro al mese.

Tuttavia, dovresti tener presente che l'assicurazione statale ha subito una pressione notevole nell'ultima decade. Mentre il governo cerca di ridurre il costo delle assicurazioni sanitarie, i pagamenti condivisi (la parte delle spese che il paziente deve pagare) aumentano per tutti i medicinali e le cure ed è possibile che continuino ad aumentare in futuro. La copertura statale solamente copre una parte delle spese per gli occhiali o per quelle dentistiche.

Il sistema statale di assistenza sanitaria

L'assicurazione sanitaria dello stato è gestito da una rete di compagnie senza fini di lucro che lavorano per lo stato nella gestione del programma di salute nazionale (Gesetzliche Krankenkassen). Alcune delle più conosciute sono la AOK, BEK, BKK, DAK e la KKH. Dal 1996 si può scegliere la compagnia assicurativa. Anche se la copertura è simile per tutte le compagnie, vale la pena confrontarle poiché i contributi possono variare.

La tua compagnia assicurativa ti fornirà una tessera sanitaria che dovrai portare ogni volta che andrai dal medico, dentista o specialista.

Ricordati che la copertura sanitaria dello stato cambia spesso. Alcuni dei trattamenti che hanno copertura sono (in riferimento al 2007):

  • Trattamento medico e dentistico, con la scelta libera di dottori e dentisti.
  • Cure ospedaliere
  • Medicinali, occhiali, cure complementari, apparecchi acustici o sedie a rotelle
  • Sussidio di malattia ( Krankengeld): di solito, se non puoi lavorare, la tua impresa ti pagherà per 6 settimane. In seguito, la tua assicurazione ti pagherà il 70% del tuo stipendio lordo fino ad un massimo di 78 settimane.
  • Misure di prevenzione e precauzione di alcune malattie
  • Ortodonzia preventiva e misure di prevenzione collettiva ed individuale
  • Inoculazioni preventive (escluse quelle non relazionate con viaggi di lavoro)
  • Cure dentistiche, di solito fino ai 18 anni
  • Applicazione di dentature e corone necessarie

Se hai bambini, puoi richiedere copertura addizionale. Il Ministero Federale della Salute e Assistenza Sociale offre informazioni dettagliate e attuali sulla copertura sanitaria sul sito: www.bmgs.bund.de .

I pazienti coperti dal sistema assicurativo statale, dovranno pagare 10euro per ogni trimestre dell' anno, nel caso in cui ci sia la necessitá di assistenza medica nel periodo di tre mesi, cioè vengono pagati 10 euro per la prima visita medica durante un quarto di anno, nel caso contrario non è richiesto nessun pagamento. Per le visite multiple nel trimestre di un anno, il prezzo è sempre di 10 euro alla prima visita. I pazienti dovranno richiedere una ricevuta durante la prima visita dal medico, in quanto si dimostrerá che la tassa è stata pagata e non verrá richiesto nessun altro tipo di pagamento , in caso di un' altra assistenza medica in futuro. Una visita dal dentista costa altri 10 euro per la prima visita per trimestre.

Nei seguenti casi dovrai pagare un costo extra per medicinali e cure (in riferimento al 2007):

  • Le spese della dentatura (20% 70% delle cure necessarie possono essere pagati dallo stato)
  • Una parte delle spese per cure ospedaliere preventive e riabilitazioni, riabilitazione esterna e assistenza ospedaliera (10 euro al giorno per un massimo di 28 giorni)
  • Il 10% del costo dei medicinali prescritti e fasciature di minimo 5€ e massimo 10€

Se il tuo reddito è inferiore ad una certa quantità, probabilmente non dovrai pagare questi costi addizionali.

Ulteriori letture

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: