Cercare un impiego

Il modo migliore di cercare un impiego in Svizzera

In Svizzera nella ricerca di un lavoro sono molti i siti da contattare ancor prima del tuo arrivo. Per aiutarti a cominciare abbiamo assemblato alcune tra le più efficaci risorse da utilizzare nella tua ricerca.

Giornali e riviste: offerte di lavoro ( Stellenmarkt, offres d’emploi) si possono trovare nelle sezioni degli annunci dei quotidiani ( spesso il mercoledì e nelle edizioni settimanali ), nei settimanali, nei mensili ( city magazine ), nelle riviste di settore e nei periodici. Una vasta gamma di offerte è disponibile in giornali quali Le temps, 24heures e Tagesanzeiger e nel Bollettino ufficiale dei posti vacanti della Confederazione. Previa il pagamento di un’iscrizione potrai inoltre collocare un annuncio nelle varie sezioni di richieste di lavoro.

Internet: i siti per l’assunzione on-line ( Jobbörsen ) ti permettono di eseguire ricerche commisurate alle tue esigenze, precisando ad esempio il settore e persino la regione in cui desideri lavorare. Un crescente numero di siti attivi per la ricerca di un lavoro offre opzioni di ricerca interattive (spedizione on-line di CV, modelli di lettere di presentazione, ecc.).

Agenzie per l’impiego: le agenzie per l’impiego in Svizzera giocano un ruolo fondamentale sul mercato delle assunzioni, sappi comunque che molte agenzie cercano esclusivamente cittadini svizzeri o stranieri muniti di un permesso di soggiorno del tipo B o C. L’agenzia non può provvedere ad un permesso di lavoro o di soggiorno per te, questo può essere fatto solo dal tuo probabile datore di lavoro.

Fiere professionali: una fiera può essere un buon punto di partenza per farti un’idea del mercato del lavoro in Svizzera, questi eventi ospitano solitamente una vasta gamma di datori di lavoro e spesso si incentrano su settori specifici. Per molte fiere dovrai candidarti in anticipo inviando un tuo CV. I datori avranno così i CV in anticipo per poter decidere chi incontrare o meno. Accanto alla possibilità di ottenere informazioni sulle prospettive di lavoro in varie aziende è anche possibile combinare un colloquio in anticipo.

Candidature “teoriche”: se sei interessato a lavorare per un’azienda specifica allora potrai inviare una candidatura “teorica” da indirizzare all’ Amministratore del settore delle Risorse Umane ( Personalabteilungsleiter, Chef de Service du Personnel). Alcuni dipartimenti archiviano queste domande che vagliano nel momento in cui si rende disponibile un posto, prima di mettere annunci o contattare gli Ufficio di collocamento. Un elenco delle massime aziende svizzere è disponibile in Top 2000, un testo pubblicato da Handelszeitung ( disponibile anche sono CD Rom ).

Camere di commercio: puoi inoltre contattare la Camera internazionale di commercio del tuo Paese d’origine in Svizzera. Spesso le Camere di commercio ricevono richieste da parte di aziende che intendono assumere un connazionale, alcune hanno una banca dati per i posti liberi.

Cittadini europei in cerca di un lavoro
Per ricerche di lavoro che durino fino a 3 mesi i cittadini europei non necessitano di un permesso di soggiorno  o di lavoro. Se la tua ricerca dura più a lungo devi richiedere un permesso di soggiorno di altri 3 mesi. Questi permessi non sono soggetti al sistema delle quote e non ti danno diritto all’accesso al sistema di previdenza sociale in Svizzera. In qualità di cittadino europeo potrai usare inoltre alcune opzioni di ricerca non accessibili a persone di altra nazionalità.

Enti nazionale del lavoro: mentre sei alla ricerca di un lavoro hai gli stessi diritti di assistenza rispetto qualsiasi cittadino svizzero da parte degli enti nazionale del lavoro. Al fine di ricevere quest’assistenza devi registrarti presso l’Ufficio regionale per l’impiego ( ORP - office regional de placement ).

EURES: la rete EURES è un’associazione tra i vari enti di lavoro nell’EEA nata allo scopo di sostenere la libera circolazione di lavoratori. Anche la Svizzera è associata all’EURES.

L’EURES semplifica la circolazione di posti vacanti e rende possibile l’accesso a  informazioni sempre aggiornate sulle condizioni di vita e di lavoro  in ogni stato membro dell’EEA attraverso la rete.

Oltre 500 gruppi di specialisti in tutto l’EEA gestiscono il sistema EURES. Sono chiamati Euroadvisers e sono specializzati nella risoluzione delle problematiche riguardanti il lavoro nei Paesi membri, nell’assistenza dei lavoratori e degli impiegati che desiderino intraprendere una carriera all’estero; assistono inoltre le aziende e i datori di lavoro nella ricerca di impiegati idonei in tutta la EEA.

Ulteriori informazioni e posizioni vacanti nell’EURES si possono trovare nel sito EURES www.europa.eu.int/eures  .

Ulteriori letture

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: