Tariffe per cellulari

Come scegliere il migliore piano tariffario

A meno che tu non abbia un dottorato in fisica nucleare, capire i piani tariffari di ogni singola compagnia potrebbe essere un'impresa ardua. Molti piani sono difficili da comprendere, ma noi ti forniremo alcuni punti per aiutarti a scegliere quello giusto.

Tariffe per cellulari

Copertura

La copertura è l'area geografica in cui un cellulare può essere usato per fare o ricevere chiamate. Quando scegli il tuo piano tariffario è importante decidere in base al posto in cui vivi, così eviterai di pagare il servizio di roaming o di non avere copertura quando ne avrai bisogno.

La copertura telefonica varia da regione a regione e a seconda dell'operatore. Controlla bene se il tuo operatore copre la zona in cui vivi o in cui viaggi spesso.

Aree geografiche

Gli operatori delle compagnie telefoniche regolano i loro piani tariffari in base alla copertura locale, regionale e nazionale. Più è diffusa la copertura e più saranno alte le tariffe di chiamata.

Le tariffe variano in base a dove chiami, se lo fai verso un fisso o un cellulare o verso un telefono della stessa compagnia o di un'altra. Le chiamate verso i cellulari dello stesso operatore sono quelle più economiche (alcune volte anche gratuite) mentre quelle verso i cellulari di un'altra compagnia possono essere più care, quindi meglio sapere già che compagnia usano i tuoi amici o la tua famiglia. Ti conviene sempre cercare il piano tariffario più adatto a te.

Consumi a tempo

Molti operatori offrono dei piani calcolati in base al tempo.

Uso limitato o per le emergenze: potrai scegliere un piano economico se vuoi un cellulare a portata di mano in caso di emergenza o se pensi di usarlo sporadicamente. Questi piani costano circa 20 dollari al mese. Se fai parte di questa categoria di consumatori, allora puoi anche optare per una scheda prepagata (vedi sopra).

Uso frequente: se fai delle chiamate frequenti forse ti conviene farti un piano che ti offre dei minuti gratuiti per poter parlare con chi vuoi.

Per uso normale si intendono tra i 100 e i 500 minuti di chiamate al mese. Potrebbero sembrarti un sacco, ma vedrai come andranno via in fretta! In genere questo tipo di piano costa tra i 20 e i 30 dollari.

Uso molto frequente: se usi il cellulare molto spesso allora ti conviene scegliere un piano che offre più di 600 minuti al mese. I prezzi vanno dai 35 ai 70 dollari. La gente che usa queste offerte di solito lo fa per lavoro o perché deve (o vuole) stare in contatto tutto il giorno con gli amici. In genere le chiamate di notte e nel fine settimana sono gratuite, quindi i minuti di conversazione non ti vengono addebitati sul totale.

Telefoni prepagati

Se vuoi usare il telefono occasionalmente o in caso di emergenza allora un telefono cellulare prepagato potrebbe farti risparmiare di più. Non dovrai farti un abbonamento o pagare una bolletta ogni mese né pagare un deposito per il servizio, e potrai comprarti dei minuti quando ne avrai bisogno. Un telefono prepagato è un buon metodo per capire quali sono le tue abitudini telefoniche prima di farti un abbonamento.

  • Nessuna tariffa nascosta
  • Miglior controllo dei costi. Sai esattamente quanto stai spendendo
  • Nessuna bolletta mensile, paghi per quello che consumi
  • Nessun contratto da firmare o impegno a lungo termine
  • Nessun controllo del credito. Perfetto per chi ha una storia creditizia sfortunata o per chi viaggia
  • Ideale se sei un consumatore occasionale

Svantaggi dei cellulari prepagati:

  • Tariffe al minuto più care
  • Non puoi accettare telefonate a carico del destinatario
  • Se non usi i minuti che hai comprato perdi quel credito

Abbonamento

La gran parte degli abbonamenti richiede un minimo di uno o due anni, con un costo fisso mensile che include una quantità stabilita di chiamate locali e a lunga distanza. Ogni mese riceverai una bolletta che si basa sul piano tariffario che hai scelto, più tutti gli extra del mese come i minuti in più, le chiamate internazionali, etc.

I vantaggi dell'abbonamento sono le tariffe più economiche, in alcuni casi davvero vantaggiose, e le migliori offerte sui nuovi telefoni. Quando scegli il tuo piano tariffario, leggi bene tutte le condizioni, cioè le tariffe mensili, i costi di attivazione e l'uso minimo mensile stabilito.

Se disdici il contratto prima della scadenza dovrai pagare una tassa per la cancellazione. Se interrompi il pagamento l'abbonamento non ti verrà cancellato automaticamente. Per farlo, dovrai informare la tua compagnia che vuoi disdire il contratto e pagare l'ultimo mese di chiamate e le eventuali tasse. Se non sai ancora quanto tempo resterai negli Stati Uniti, forse è meglio non prenderti un abbonamento.

Avere un contratto individuale è facile. Le compagnie di telefonia mobile richiedono una copia di un documento, una prova di residenza e una carta di credito. La fattura viene addebitata direttamente sulla tua carta o sul tuo conto. Molti stranieri iniziano con una carta telefonica prepagata e poi, una volta che hanno fatto tutti i documenti e che hanno deciso quanto tempo rimanere in America, optano per un abbonamento.

Telefoni con convenzione

In America vedrai un sacco di pubblicità di telefoni incredibilmente economici o addirittura gratis. Puoi usufruire di questi prezzi così bassi sottoscrivendo un abbonamento con delle tariffe mensili fisse. I contratti standard durano almeno un anno. Dopo di che potrai prendere un altro telefono convenzionato per la stessa compagnia oppure per un'altra.

Se non vuoi il contratto allora meglio comprare un telefono non convenzionato, anche se qualche volta si trovano dei telefoni prepagati e convenzionati. I prezzi variano molto in base alle caratteristiche del cellulare, e quelli con macchina fotografica incorporata sono ancora più cari.

Copertura

La copertura è l'area geografica in cui un cellulare può essere usato per fare o ricevere chiamate. Quando scegli il tuo piano tariffario è importante decidere in base al posto in cui vivi, così eviterai di pagare il servizio di roaming o di non avere copertura quando ne avrai bisogno.

La copertura telefonica varia da regione a regione e a seconda dell'operatore. Controlla bene se il tuo operatore copre la zona in cui vivi o in cui viaggi spesso.

Aree geografiche

Gli operatori delle compagnie telefoniche regolano i loro piani tariffari in base alla copertura locale, regionale e nazionale. Più è diffusa la copertura e più saranno alte le tariffe di chiamata.

Le tariffe variano in base a dove chiami, se lo fai verso un fisso o un cellulare o verso un telefono della stessa compagnia o di un'altra. Le chiamate verso i cellulari dello stesso operatore sono quelle più economiche (alcune volte anche gratuite) mentre quelle verso i cellulari di un'altra compagnia possono essere più care, quindi meglio sapere già che compagnia usano i tuoi amici o la tua famiglia. Ti conviene sempre cercare il piano tariffario più adatto a te.

Consumi a tempo

Molti operatori offrono dei piani calcolati in base al tempo.

Uso limitato o per le emergenze: potrai scegliere un piano economico se vuoi un cellulare a portata di mano in caso di emergenza o se pensi di usarlo sporadicamente. Questi piani costano circa 20 dollari al mese. Se fai parte di questa categoria di consumatori, allora puoi anche optare per una scheda prepagata (vedi sopra).

Uso frequente: se fai delle chiamate frequenti forse ti conviene farti un piano che ti offre dei minuti gratuiti per poter parlare con chi vuoi.

Per uso normale si intendono tra i 100 e i 500 minuti di chiamate al mese. Potrebbero sembrarti un sacco, ma vedrai come andranno via in fretta! In genere questo tipo di piano costa tra i 20 e i 30 dollari.

Uso molto frequente: se usi il cellulare molto spesso allora ti conviene scegliere un piano che offre più di 600 minuti al mese. I prezzi vanno dai 35 ai 70 dollari. La gente che usa queste offerte di solito lo fa per lavoro o perché deve (o vuole) stare in contatto tutto il giorno con gli amici. In genere le chiamate di notte e nel fine settimana sono gratuite, quindi i minuti di conversazione non ti vengono addebitati sul totale.

Telefoni prepagati

Se vuoi usare il telefono occasionalmente o in caso di emergenza allora un telefono cellulare prepagato potrebbe farti risparmiare di più. Non dovrai farti un abbonamento o pagare una bolletta ogni mese né pagare un deposito per il servizio, e potrai comprarti dei minuti quando ne avrai bisogno. Un telefono prepagato è un buon metodo per capire quali sono le tue abitudini telefoniche prima di farti un abbonamento.

  • Nessuna tariffa nascosta
  • Miglior controllo dei costi. Sai esattamente quanto stai spendendo
  • Nessuna bolletta mensile, paghi per quello che consumi
  • Nessun contratto da firmare o impegno a lungo termine
  • Nessun controllo del credito. Perfetto per chi ha una storia creditizia sfortunata o per chi viaggia
  • Ideale se sei un consumatore occasionale

Svantaggi dei cellulari prepagati:

  • Tariffe al minuto più care
  • Non puoi accettare telefonate a carico del destinatario
  • Se non usi i minuti che hai comprato perdi quel credito

Abbonamento

La gran parte degli abbonamenti richiede un minimo di uno o due anni, con un costo fisso mensile che include una quantità stabilita di chiamate locali e a lunga distanza. Ogni mese riceverai una bolletta che si basa sul piano tariffario che hai scelto, più tutti gli extra del mese come i minuti in più, le chiamate internazionali, etc.

I vantaggi dell'abbonamento sono le tariffe più economiche, in alcuni casi davvero vantaggiose, e le migliori offerte sui nuovi telefoni. Quando scegli il tuo piano tariffario, leggi bene tutte le condizioni, cioè le tariffe mensili, i costi di attivazione e l'uso minimo mensile stabilito.

Se disdici il contratto prima della scadenza dovrai pagare una tassa per la cancellazione. Se interrompi il pagamento l'abbonamento non ti verrà cancellato automaticamente. Per farlo, dovrai informare la tua compagnia che vuoi disdire il contratto e pagare l'ultimo mese di chiamate e le eventuali tasse. Se non sai ancora quanto tempo resterai negli Stati Uniti, forse è meglio non prenderti un abbonamento.

Avere un contratto individuale è facile. Le compagnie di telefonia mobile richiedono una copia di un documento, una prova di residenza e una carta di credito. La fattura viene addebitata direttamente sulla tua carta o sul tuo conto. Molti stranieri iniziano con una carta telefonica prepagata e poi, una volta che hanno fatto tutti i documenti e che hanno deciso quanto tempo rimanere in America, optano per un abbonamento.

Telefoni con convenzione

In America vedrai un sacco di pubblicità di telefoni incredibilmente economici o addirittura gratis. Puoi usufruire di questi prezzi così bassi sottoscrivendo un abbonamento con delle tariffe mensili fisse. I contratti standard durano almeno un anno. Dopo di che potrai prendere un altro telefono convenzionato per la stessa compagnia oppure per un'altra.

Se non vuoi il contratto allora meglio comprare un telefono non convenzionato, anche se qualche volta si trovano dei telefoni prepagati e convenzionati. I prezzi variano molto in base alle caratteristiche del cellulare, e quelli con macchina fotografica incorporata sono ancora più cari.

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: