Consulenza legale e professionale

Come trovare un aiuto professionale

Quando si pensa alla creazione di un' impresa in Spagna, c' è una notevole quantità di documenti da ottenere e dovrete farlo in modo corretto e legale, bisognerà inoltre ottenere le licenze necessarie e pagare tutte le tasse in tempo.

Non ci sono scuse per essere straniero e non parlare la lingua del posto. Potrebbe essere anche rischioso se non si capisce qualcosa, è quindi fondamentale ricorrere ad un aiuto professionale.
Questo può essere un compito scoraggiante all’ inizio. Da dove cominciare? Come si fa a trovare un professionista in Spagna che possa farsi valere? Uno dei modi migliori è quello di fare come fanno gli spagnoli: giudicare dal profilo professionale e dalla reputazione. Questo può essere più facile a dirsi che a farsi quando si è appena arrivati ​​nel paese e non si sa nemmeno dove andare. Tuttavia, se si sta facendo una ricerca a fondo, si deve entrare in contatto con un sacco di imprese simili a quelle con cui si ha intenzione di cominciare. Sarà bene chiedere più pareri in modo da avere opinioni diverse. Allora non solo conoscerete i nomi dei consulenti più altamente raccomandati per via del loro successo, ma scoprirete anche i nomi di coloro da cui dovrete stare alla larga.

Ci si può sentire come persi, soprattutto quando è il vostro futuro ad essere in gioco, ma è consigliable consultare un professionista spagnolo che abbia buoni contatti locali e una reputazione da salvaguardare. Se siete in una zona dove c' è una numerosa popolazione straniera, molti dei consiglieri che con cui entrerete in contatto parleranno un buon inglese (e spesso altre lingue). Essi vi aiuteranno anche a fare affari con gli stranieri. Molte persone optano per studi professionali che operano nel loro paese d' origine e in Spagna o che lavorano con un professionista locale spagnolo. Ci si può sentire più sicuri utilizzando questa opzione, ma è comunque necessario controllare le credenziali dell' azienda con i clienti precedenti, così come quelle del professionista locale con cui si sta avendo a che fare.

Ci sono diversi tipi di consulenti che possono rendere più facile la vita in Spagna, se avete intenzione di avviare un'impresa, ma quando bisogna scegliere può essere difficile sapere chi consultare e quando. Probabilmente, il primo consigliere legale con cui si entrerà in contatto, specialmente se si acquista la proprietà, sarà un avvocato spagnolo (vedi sotto). È probabile che quest si serva dell’ aiuto di un Gestor (vedi sotto), che vi guiderà verso la lunga e noiosa burocrazia. È inoltre fondamentale trovare una ditta affidabile di commercialisti, che possano consigliare su tutti gli aspetti finanziari per creare il vostro business così come la vostra tassazione personale. Avrete bisogno di tutti e tre i tipi di consulenza, se avete intenzione di iniziare la propria attività.
Avvocato

Se avete intenzione di iniziare nel miglior modo possibile, specialmente in un paese straniero, è fondamentale ottenere la migliore consulenza legale possibile. Non fate affidamento su nessun avvocato, e questo significa nessuno, finchè non avrete trovato un avvocato esperto. Molti stranieri sono nervosi all’ idea di consultare un avvocato spagnolo.

Anche se è bene essere cauti, non dimenticate che gli avvocati in Spagna sono professionisti qualificati così come lo sono in qualsiasi altro paese. Essi devono essere registrati presso il competente organismo professionale, il “Colegio de Abogados”, prima di poter praticare. Tuttavia, non ci si dovrebbe rivolgere a un qualsiasi avvocato. Chiedete altre aziende, altri espatriati e, soprattutto, ad una persona spagnola che possa raccomandarvene uno. Gli spagnoli valutano altamente la raccomandazione personale ed è l' unica forma di 'pubblicità' che adottino: avere una buona reputazione e dei contatti utili sono tutto in Spagna e l'avvocato deve possedere entrambe le cose.

Quando si trova un avvocato che è stato altamente consigliato, bisogna verificare prima che sia realmente un esperto nella creazione di imprese come quella che vi interessa, in secondo luogo, bisogna chiedergli un preventivo dei costi, per iscritto, ed infine, ma non non in ordine di importanza, si deve verificare se possiede una polizza di indennità professionale e quanto copre. Gli avvocati spagnoli non sono tenuti ad avere indennità, anche se molti lo fanno, ed è meglio scegliere un avvocato che la possieda.

Se il tuo avvocato sta creando una società per te, si dovrebbero portare avanti tutte le procedure richieste, a partire dal nome che volete dare alla vostra azienda, nome che non deve essere già presente nel Registro Mercantile. Quando i fogli di lavoro e tutti i documenti saranno pronti, il vostro avvocato provvederà a firmare presso l' ufficio del notaio e poi avviare la registrazione della vostra azienda a vostro nome presso gli uffici fiscali e previdenziali. Il costo di questi servizi è di solito intorno a 1.500 € ma varia a seconda del tipo di società che si desidera impostare.

Se siete insoddisfatti del servizio ricevuto da qualsiasi avvocato, è possibile registrare un reclamo al “Ilustre Colegio de Abogados”, (l' equivalente spagnolo della Law Society), che hanno generalmente spese inferiori a quelli del nord Europa.

Il manager (Gestor)

Se hai intenzione di avviare un business, i servizi di un esperto (Gestor) sono un must, soprattutto se si parla spagnolo tuttaltro che perfetto. La Gestor è un' istituzione tipicamente spagnola, non c' è un equivalente britannico o statunitense. Gli stranieri credono erroneamente che la professione sia stata creata in risposta all’ infinita e frustrante burocrazia spagnola - e questo è in parte vero. Il ruolo della Gestor ha avuto origine nel momento in cui l' analfabetismo in Spagna era alto e, lo crediate o no, la burocrazia spagnola era peggiore rispetto ad ora. Non è un obbligo giuridico utilizzare un Gestor, ma è improbabile che si abbiano il tempo e le conoscenze linguistiche per affrontare e capire accuratamente documenti, moduli e regolamenti.
In Spagna, in realtà non importa chi si conosce quando si sta cercando di fare delle cose, ma un Gestor avrà sicuramente i contatti giusti. Bisogna assicurarsi che il Gestor sia altamente raccomandato, che ti dica in anticipo a quanto ammonteranno le spese e, soprattutto, che abbia vissuto e abbia avuto esperienza nella zona che vi interessa.

Le spese dei Gestores variano enormemente e dipendono non solo dall' area e da ogni Gestor, ma anche dalla quantità di lavoro necessaria per ottenere, ad esempio, una licenza di apertura. Se il processo è semplice, si potrebbero pagare spese di un minimo di 300 € fino a spese più elevate.

Un Gestor non è un avvocato nè un consulente fiscale, ma dovrebbero essere utilizzati entrambi. Probabilmente scoprirete che il vostro avvocato ha un Gestor che lavora per lui. I Gestores devono essere membri del “Colegio Oficial de Gestores Administrativos”, che regola la professione.
La prima cosa che il tuo Gestor deve fare è verificare all 'Ufficio Tecnico del Municipio che la vostra attività commerciale sia consentita nella zona in cui si desidera avviare il commercio. Una volta che ciò è stato verificato, sarà necessario un modulo per richiedere una licenza di apertura. Esso è utile per scoprire quanto tempo dovrà passare perchè questo processo venga realizzato.

Assessore fiscale

Si consiglia vivamente di ricorrere a un consulente finanziario specializzato (asesor fiscal - più o meno equivalente ad un commercialista nel Regno Unito), se avete in programma di aprire una nuova attività in Spagna. Accertarsi di utilizzare una ditta specializzata (Asesoría fiscal) che sia stata consigliata da qualcuno che abbia già utilizzato i suoi servizi. Alcune aziende offrono servizi legali e contabili che vi aiutano a gestire i tuoi obblighi contabili e fiscali.

Notaio

Il notaio (notario) è un pubblico ufficiale (il suo ruolo è simile, ma non identico, a quello di un notaio nel Regno Unito) e non agisce per conto di una qualsiasi delle parti coinvolte in una transazione, anche se può dare loro utili consigli. È autorizzato dal governo a elaborare e certificare i documenti legali ed ufficiali. Per legge, un Notario deve essere coinvolto in passaggi di proprietà, matrimoni, testamenti, stabilendo società a responsabilità limitata e la compravendita delle aziende. In teoria, non fa differenza a quale notario si faccia riferimento, dato che sono tutti funzionari pubblici, forniscono lo stesso servizio in base alle stesse leggi e anche le tasse sono le stesse. In ogni caso, è probabile che il vostro Gestor abbia un notaio di fiducia (cioè quello con cui lavora con regolarità).

Ulteriori letture

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: