Condividere e subaffittare

Le opzioni per un budget fisso

Se state pensando di rimanere in Canada per oltre tre mesi una sistemazione di contributo potrebbe essere un’opzione meno costosa. Voi potete spesso trovare altra gente in una situazione simile ed è anche un buon modo di incontrare nuova gente.

Condividere e subaffittare

Se venite in Canada da soli, potreste prendere il considerazione la possibilità di condividere un appartamento con altre persone. Potete risparmiare molti soldi, sia in termini di costo di affitto che di servizi pubblici (gas, luce, acqua, ecc.). Inoltre, condividere la sistemazione di solito vi permette di vivere in uno spazio più ampio rispetto ad un appartamento piccolo da solo.

La cosa più importante è di trovarvi bene con la vostra nuova casa. Attenti quando scegliete il/la compagno(a) per evitare possibili complicazioni nel futuro. È anche buona idea dividere i doveri e stabilire le regole per mantenere condizioni adeguate per vita. Il compagno di appartamento che non fa niente e quello che fa tutto sono ugualmente infelici. Se parlate e vi mettete d’accordo sulle cose essenziali in anticipo, troverete facile trattare i problemi più tardi poiché le aspettative sono state stabilite in modo corretto.

Subaffittare

A volte si presentano buone offerte per una sistemazione temporanea – di solito nei mesi estivi. Quando alcuni inquilini (quelli che hanno un contratto d’affitto) viaggiano, alcuni subaffittano i loro appartamenti per un periodo da uno a sei mesi. Questo tipo di sistemazione di solito significa un appartamento ammobiliato. L’appartamento in subaffitto di solito verrà offerto ad un prezzo più basso rispetto al prezzo di mercato del contratto originale (non sempre, quindi state attenti!). Molti studenti stranieri che arrivano durante l’estate possono trovare che questo sia conveniente. L’appartamento in subaffitto può offrire una soluzione temporanea e dà molto più tempo per orientarsi, sistemarsi e per trovare il posto dove volete vivere a lungo termine.

Se venite in Canada da soli, potreste prendere il considerazione la possibilità di condividere un appartamento con altre persone. Potete risparmiare molti soldi, sia in termini di costo di affitto che di servizi pubblici (gas, luce, acqua, ecc.). Inoltre, condividere la sistemazione di solito vi permette di vivere in uno spazio più ampio rispetto ad un appartamento piccolo da solo.

La cosa più importante è di trovarvi bene con la vostra nuova casa. Attenti quando scegliete il/la compagno(a) per evitare possibili complicazioni nel futuro. È anche buona idea dividere i doveri e stabilire le regole per mantenere condizioni adeguate per vita. Il compagno di appartamento che non fa niente e quello che fa tutto sono ugualmente infelici. Se parlate e vi mettete d’accordo sulle cose essenziali in anticipo, troverete facile trattare i problemi più tardi poiché le aspettative sono state stabilite in modo corretto.

Subaffittare

A volte si presentano buone offerte per una sistemazione temporanea – di solito nei mesi estivi. Quando alcuni inquilini (quelli che hanno un contratto d’affitto) viaggiano, alcuni subaffittano i loro appartamenti per un periodo da uno a sei mesi. Questo tipo di sistemazione di solito significa un appartamento ammobiliato. L’appartamento in subaffitto di solito verrà offerto ad un prezzo più basso rispetto al prezzo di mercato del contratto originale (non sempre, quindi state attenti!). Molti studenti stranieri che arrivano durante l’estate possono trovare che questo sia conveniente. L’appartamento in subaffitto può offrire una soluzione temporanea e dà molto più tempo per orientarsi, sistemarsi e per trovare il posto dove volete vivere a lungo termine.

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: