Trasloco

Acqua, gas e riscaldamento

Appena traslochi in un nuovo appartamento, dovrai occuparti di alcune cose già dal principio.

Trasloco

Molte cose potrebbero risultare differenti dal tuo paese d’origine, per questo abbiamo organizzato una lista di consigli di base.

Acqua: l’acqua è normalmente fatturata in funzione all’uso personale da ciò che risulta dai contatori, ma in generale pagherai una quota già dall’inizio dell’anno che verrà aggiunta all’affitto. In Germania l’acqua ha una concentrazione di calcare molto elevata, ma esistono dei sistemi di filtraggio per eliminare il calcare (kalk) dall’acqua cosi che protegge il sistema di riscaldamento, e gli accessori per la cucina.

Elettricità e gas: per avere elettricità e gas dovrai registrarti come cliente alla compagnia locale dell’elettricità e gas. Chiedi consiglio al tuo proprietario o al custode per sapere dove devi andare.

Il prezzo dell’elettricità è tra i più elevati d’Europa. La cosa più semplice è diventare cliente dei fornitori di elettricità locali. È importante sapere tuttavia che esistono dei fornitori alternativi. In questo caso ci sono differenze di prezzo enormi tra i fornitori. È consigliato leggere il listino prezzi prima di scegliere da quale andare. Alcuni fornitori offrono riduzioni a seconda delle ore, soprattutto la notte (Nachttarif) e avrai anche la possibilità di scegliere il tipo di energia (rinnovabile o nucleare).

Esistono dei luoghi dove ti possono consigliare sul tipo di energia e il prezzo e esistono inoltre dei siti web che ti spiegano quello che devi sapere: www.billig-strom.de , e www.stromtip.de .
Le informazioni generali sull’elettricità: 220 Volts – 50Hz AC. Prese elettriche a due buchi (standard europeo) per le pareti. In funzione del tuo paese di origine, dovrai procurarti gli adattatori adatti. www.stromtarife.de 

Riscaldamento a gas o a carbone: nel caso di un riscaldamento centrale, il costo è incluso nell’affitto finale. I riscaldamenti individuali a gas, carbone, sono a tue spese e sta a te assicurarti la logistica dei materiali energetici a meno che non sia precisato altro.

Separazione dei rifiuti

I tedeschi hanno adottato molto presto l’abitudine del riciclaggio. Ogni edificio ha diversi contenitori per ogni tipo di materiale. È importante sapere che carta, cartone e altri imballaggi con il simbolo Grüner Punkt devono essere buttati nei contenitori appropriati. I rifiuti organici e alimentari devono essere buttati a parte. Infine esiste un altro contenitore che non corrisponde a nessun altra categoria.

I prodotti chimici: Tutti i rifiuti contenenti prodotti chimici tossici (batterie, frigorifero, pittura ecc.) dovranno essere portati in depositi speciali e non potranno essere messi in altri contenitori. Questi depositi sono controllati da compagnie di rifiuti locali. Le batterie possono inoltre essere depositate in supermercati o in negozi specializzati.

I rifiuti di grande taglia: i vecchi mobili e gli elettrodomestici sono considerati come Sperrmüll e sono regolarmente ritirati dalla compagnia che si occupa dei rifiuti. Le date del ritiro possono essere trovate al municipio. In certe città c’è anche la possibilità di organizzare un appuntamento per il ritiro.

I vestiti: esistono dei grandi contenitori in ogni quartiere dove potrai gettare i tuoi vecchi vestiti. Ogni anno molte volte associazioni come la croce rossa fanno appello a donazioni di vecchi vestiti. Potrai inoltre trovare l’indirizzo di associazioni che organizzano questo tipo di aiuto umanitario nelle pagine gialle o all’ufficio postale del tuo quartiere.

Molte cose potrebbero risultare differenti dal tuo paese d’origine, per questo abbiamo organizzato una lista di consigli di base.

Acqua: l’acqua è normalmente fatturata in funzione all’uso personale da ciò che risulta dai contatori, ma in generale pagherai una quota già dall’inizio dell’anno che verrà aggiunta all’affitto. In Germania l’acqua ha una concentrazione di calcare molto elevata, ma esistono dei sistemi di filtraggio per eliminare il calcare (kalk) dall’acqua cosi che protegge il sistema di riscaldamento, e gli accessori per la cucina.

Elettricità e gas: per avere elettricità e gas dovrai registrarti come cliente alla compagnia locale dell’elettricità e gas. Chiedi consiglio al tuo proprietario o al custode per sapere dove devi andare.

Il prezzo dell’elettricità è tra i più elevati d’Europa. La cosa più semplice è diventare cliente dei fornitori di elettricità locali. È importante sapere tuttavia che esistono dei fornitori alternativi. In questo caso ci sono differenze di prezzo enormi tra i fornitori. È consigliato leggere il listino prezzi prima di scegliere da quale andare. Alcuni fornitori offrono riduzioni a seconda delle ore, soprattutto la notte (Nachttarif) e avrai anche la possibilità di scegliere il tipo di energia (rinnovabile o nucleare).

Esistono dei luoghi dove ti possono consigliare sul tipo di energia e il prezzo e esistono inoltre dei siti web che ti spiegano quello che devi sapere: www.billig-strom.de , e www.stromtip.de .
Le informazioni generali sull’elettricità: 220 Volts – 50Hz AC. Prese elettriche a due buchi (standard europeo) per le pareti. In funzione del tuo paese di origine, dovrai procurarti gli adattatori adatti. www.stromtarife.de 

Riscaldamento a gas o a carbone: nel caso di un riscaldamento centrale, il costo è incluso nell’affitto finale. I riscaldamenti individuali a gas, carbone, sono a tue spese e sta a te assicurarti la logistica dei materiali energetici a meno che non sia precisato altro.

Separazione dei rifiuti

I tedeschi hanno adottato molto presto l’abitudine del riciclaggio. Ogni edificio ha diversi contenitori per ogni tipo di materiale. È importante sapere che carta, cartone e altri imballaggi con il simbolo Grüner Punkt devono essere buttati nei contenitori appropriati. I rifiuti organici e alimentari devono essere buttati a parte. Infine esiste un altro contenitore che non corrisponde a nessun altra categoria.

I prodotti chimici: Tutti i rifiuti contenenti prodotti chimici tossici (batterie, frigorifero, pittura ecc.) dovranno essere portati in depositi speciali e non potranno essere messi in altri contenitori. Questi depositi sono controllati da compagnie di rifiuti locali. Le batterie possono inoltre essere depositate in supermercati o in negozi specializzati.

I rifiuti di grande taglia: i vecchi mobili e gli elettrodomestici sono considerati come Sperrmüll e sono regolarmente ritirati dalla compagnia che si occupa dei rifiuti. Le date del ritiro possono essere trovate al municipio. In certe città c’è anche la possibilità di organizzare un appuntamento per il ritiro.

I vestiti: esistono dei grandi contenitori in ogni quartiere dove potrai gettare i tuoi vecchi vestiti. Ogni anno molte volte associazioni come la croce rossa fanno appello a donazioni di vecchi vestiti. Potrai inoltre trovare l’indirizzo di associazioni che organizzano questo tipo di aiuto umanitario nelle pagine gialle o all’ufficio postale del tuo quartiere.

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: