Insegnanti e traduttori inglesi

Ottenere un lavoro per insegnare l'inglese

C’è una alta richiesta per insegnanti,traduttori ed interpreti inglesi nelle principali città d’Italia, particolarmente a Roma ed al nord del Paese.

Vi è un elevato turnover di insegnanti nelle scuole linguistiche ed una costante richiesta per traduttori (e qualche volta scrittori) provenienti dalle compagnie italiane.

Scuole di Lingua

Ci sono letteralmente centinaia di scuole di lingua inglese (scuole di lingua) in Italia, molte delle quali aspettano insegnanti per avere un certificato TEFL (Insegnante d’inglese come una lingua straniera) o di un suo equivalente sebbene questo non sia sempre il caso (così alcune scuole impiegano qualcuno che è di madre lingua inglese forniti di un esperienza d’insegnamento mentre altre hanno i propri metodi d’insegnamento e preferiscono addestrare gli insegnanti ai loro propri standards.

Molte delle migliori scuole fanno parte dell’Associazione Italiana delle Scuole di Lingua Inglese (AISL), una lista delle quali è disponibile dal The Cambridge Centre of English, Via Campanella, 16, 41100 Modena (Tel. 059-241 004). Le scuole di lingua pagano meno rispetto a quello che voi potreste guadagnare dando lezioni private, ma le prime vi forniscono un contratto e vi pagano le vostre tasse e l’assistenza sociale. Tuttavia, voi potreste essere capaci di ottenere solo un contratto a breve termine od un lavoro indipendente. Voi siete generalmente pagati ad ore e quindi avreste assicurazione di avere un certo numero di ore garantito a settimana. Le scuole sono elencate sotto Scuole di Lingua nelle pagine gialle.

Lezioni Private

Gli italiani tendono a favorire molti apprendimenti di grammatica ed anche voi trovate che gli studenti conoscono molta letteratura inglese, ma non riescono a parlare una parola di inglese correttamente! Se non siete aggiornati con la grammatica e volete insegnare privatamente dovreste limitarvi ad insegnare conversazione od ad insegnare ai bambini.

Generalmente, il lavoro è abbastanza facile da trovare, specialmente nelle città universitarie e nelle maggiori città, poiché gli studenti dovono generalmente studiare l’inglese come parte del loro corso di studio. Molti stranieri insegnano inglese privatamente e vengono pagati in moneta sottomano dagli studenti, molto di questo non viene mai dichiarato. La maggior parte della gente trova che quando loro hanno pochi studenti, questi passano parola e prima che ti aspetti avrai così tanto lavoro che neppure immaginavi.

Potreste anche tentare di mettere un annuncio pubblicitario nei giornali e riviste locali offrendo lezioni private d’inglese, sebbene le risposte possono essere ricevute da uomini italiani che pensano che le “lezioni d’inglese” implichi qualche altra cosa che le lezioni di lingua! Il prezzo attuale per le lezioni private varia, ma una media si aggira intorno ai 30 Euro all’ora (è generamente più alta nelle grosse città rispetto alle piccole città)

Traduttori ed Interpreti

Queste sono altre occupazioni che tendono a venire sotto la voce dell’insegnamento d’inglese con molti emigrati che si muovono tra le tre professioni molto facilmente. I traduttori e gli interpreti professionisti sono in enorme richiesta e sono generalmente impiegati da agenzie.

Per ognuno che parla un italiano fluente ed è in attesa di lavorare in Italia, varrebbe la pena di addestrarsi come traduttore od interprete professionista. I traduttori professionisti sono pagati per pagina (o per riga) e l’onorario medio è di 15 Euro a pagina, sebbene questa vari secondo il genere della traduzione. Le aliquote sono più elevate in Roma e nelle città del Nord rispetto al Sud.

La traduzione è un noioso e faticoso lavoro, dovete generalmente lavorare con scadenze e l’argomento può essere molto tecnico (che necessità di un vocabolario speciale) e le traduzioni devono essere precise. Se non traducete lavori medici, legali o commerciali precisamente, ogni errore può avere gravi conseguenze! Gli interpreti vengono impiegati principalmente per esibizioni, congressi o seminari. Potete essere pagati con un prezzo unico a giornata ad esempio tra 35-55 Euro oppure all’ora per esempio, 8 Euro all’ora.

Insegnamento Universitario

L’inglese viene insegnato in molte università in Italia e le posizioni per i lettori (gli assistenti) nella facoltà di lingua inglese delle Università Italiane sono aperte agli stranieri di livelli universitari. Le domande dovrebbero essere fatte direttamente al Rettore dell’Università seguite dal nome del Paese o della città per esempio, “al Magnifico Rettore dell’Università di . . .” La stessa procedura dovrebbe essere seguita per l’Istituto Universitario di Lingue Moderne di Feltre e di Milano ed anche per l’Università del Sacro Cuore di Milano e per l’Istituto Universitario Orientale di Napoli.

Ulteriori Informazioni

Un’eccellente fonte d’informazione è il Teaching English in Italy di Martin Penner. Per una più generale panoramica potreste provare Teaching English Abroad di Susan Griffith (Vacation Work) o Teaching English as a Foreign Language and Teaching Abroad pubblicato da AGCAS, Direct Prospects, CSU, Prospects House, booth Street East, Manchester M13 9EP, UK (www.prospects.ac.uk). Un’altra utile risorsa per gli insegnanti d’inglese è El Gazette mensile, PO Box 464, Berkhamsted, Hertfordshire HP4 2UR, UK (Tel. 01442-879 097, www.elgazette.com). Infine, fate uso del British Council (www.britishcouncil.org), che recluta insegnanti di lingua inglese ed uno staff di supervisori per il collocamento nei suoi centri linguistici. E’ necessario avere un diploma RSA o PGCE in TEFL e due anni di esperienza per molte posizioni. Sono richieste posizioni manageriali, qualifiche postlaurea ed un minimo di 5 anni di esperienza. Per informazione contattare The British Council, Teacher Recruitment Unit, BLT Group, 10 Spring Gardens, London SW1A 2BN, UK (Tel. 020-7389 4167).

Ulteriori letture

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui:

Altri commenti

  • Anonimo, 12 Aprile 2008 Rispondi

    Insegnamento nelle università

    C'è un imprecisione. L'insegnamento delle lingue assolutamente non avviene nelle università perchè attualmente il governo italiano non riconosce che i lettori di madrelingua insegnano. Adesso sono tecnici amministrativi. Come fa un tecnico ad insegnare la lingua????? E' un'assurdità. ma questo è l'italia.
    Vi sconsiglio di cuore di fare domande alle università perchè essi non riconosceranno l'insegnamento da parte degli stranieri fino a quando ci sarà una legge seria.
    Rimango anonimo per il semplice fatto che sto in causa con la mia università da più di 20 anni per avere il riconoscimento che io insegno. Io non so fare altro.