Permesso di soggiorno per la Francia

Cos’è e come richiederlo

Qualsiasi permanenza superiore ai 3 mesi viene considerata come soggiorno. Per essere residente in Francia si ha bisogno di un permesso di soggiorno, con l’esclusione dei cittadini della UE/SEE, per i quali il permesso di soggiorno non è più obbligatorio.

Permesso di soggiorno per la Francia

Il permesso di soggiorno ( carte de séjour) è molto utile anche per i cittadini della UE, poichè semplifica le cose e aiuta ad avere accesso a molti servizi dello stato, come aiuti economici per l’affitto delle case, etc.

Cittadini non della UE/SEE: Se la tua permanenza in Francia è superiore ai 3 mesi, avrai bisogno di richiedere un permesso di soggiorno ( titre de séjour). A differenza dei visti, i permessi di soggiorno vengono rilasciati solo in Francia. Dovrai farne richiesta personalmente presso la préfecture de Police o sous-préfecture locale nel service des étrangers (ufficio stranieri). Se la prefettura non è vicina al tuo luogo di residenza, potrai farne richiesta presso l’ufficio locale del municipio ( mairie). Per poter fare la richiesta, avrai bisogno di ottenere un visto per permanenza lunga prima del tuo arrivo in Francia. Ricorda che il visto a tempo breve non è sufficiente per la richiesta del permesso di soggiorno.

Per poter ottenere il permesso di soggiorno, dovrai inviare vari documenti, a seconda del tipo di permesso di soggiorno che richiederai. Nella maggior parte dei casi dovrai includere i seguenti documenti:

  • Originale e copia del tuo passaporto con un visto di permanenza lunga valido
  • Certificato di nascita ( acte de naissance, etat civil)
  • Originale e copia della prova di residenza (prova di domicilio, ricevute delle spese dell’elettricità o dell’affitto)
  • Gli impiegati dovranno presentare il certificato di impiego, il contratto di lavoro o l’ultima busta paga ricevuta
  • Gli autonomi dovranno presentare la loro iscrizione all' URSSAF, il numero di registro o la corporazione.
  • I pensionati dovranno presentare prove di sussistenza economica per vivere in Francia
  • Gli studenti dovranno presentare prove di sussistenza economica ed anche l’iscrizione presso un’istituzione educativa riconosciuta dal Ministero della Pubblica Istruzione francese.
  • Certificato medico emesso dall’OMI ( office des migrations internationales), un’istituzione o un dottore riconosciuto dall’OMI o dall’Ambasciata Francese
  • Assicurazione sanitaria
  • 3 foto tessere

Se dei documenti non sono scritti in francese, dovrai far pervenire una traduzione certificata del documento.

Quando porterai tutti i documenti, riceverai una ricevuta temporanea per la richiesta di un permesso di soggiorno. Questa ricevuta svolge la funzione di un documento valido per la tua permanenza in Francia fino a quando riceverai (se la richiesta andrà a buon fine) il permesso di soggiorno. Tutto questo procedimento può durare da poche settimane ad alcuni mesi.

Un permesso di soggiorno ti dà di solito il diritto di residenza per il compagno/a o figli (quando sono minorenni).

Il permesso di soggiorno ( carte de séjour) è molto utile anche per i cittadini della UE, poichè semplifica le cose e aiuta ad avere accesso a molti servizi dello stato, come aiuti economici per l’affitto delle case, etc.

Cittadini non della UE/SEE: Se la tua permanenza in Francia è superiore ai 3 mesi, avrai bisogno di richiedere un permesso di soggiorno ( titre de séjour). A differenza dei visti, i permessi di soggiorno vengono rilasciati solo in Francia. Dovrai farne richiesta personalmente presso la préfecture de Police o sous-préfecture locale nel service des étrangers (ufficio stranieri). Se la prefettura non è vicina al tuo luogo di residenza, potrai farne richiesta presso l’ufficio locale del municipio ( mairie). Per poter fare la richiesta, avrai bisogno di ottenere un visto per permanenza lunga prima del tuo arrivo in Francia. Ricorda che il visto a tempo breve non è sufficiente per la richiesta del permesso di soggiorno.

Per poter ottenere il permesso di soggiorno, dovrai inviare vari documenti, a seconda del tipo di permesso di soggiorno che richiederai. Nella maggior parte dei casi dovrai includere i seguenti documenti:

  • Originale e copia del tuo passaporto con un visto di permanenza lunga valido
  • Certificato di nascita ( acte de naissance, etat civil)
  • Originale e copia della prova di residenza (prova di domicilio, ricevute delle spese dell’elettricità o dell’affitto)
  • Gli impiegati dovranno presentare il certificato di impiego, il contratto di lavoro o l’ultima busta paga ricevuta
  • Gli autonomi dovranno presentare la loro iscrizione all' URSSAF, il numero di registro o la corporazione.
  • I pensionati dovranno presentare prove di sussistenza economica per vivere in Francia
  • Gli studenti dovranno presentare prove di sussistenza economica ed anche l’iscrizione presso un’istituzione educativa riconosciuta dal Ministero della Pubblica Istruzione francese.
  • Certificato medico emesso dall’OMI ( office des migrations internationales), un’istituzione o un dottore riconosciuto dall’OMI o dall’Ambasciata Francese
  • Assicurazione sanitaria
  • 3 foto tessere

Se dei documenti non sono scritti in francese, dovrai far pervenire una traduzione certificata del documento.

Quando porterai tutti i documenti, riceverai una ricevuta temporanea per la richiesta di un permesso di soggiorno. Questa ricevuta svolge la funzione di un documento valido per la tua permanenza in Francia fino a quando riceverai (se la richiesta andrà a buon fine) il permesso di soggiorno. Tutto questo procedimento può durare da poche settimane ad alcuni mesi.

Un permesso di soggiorno ti dà di solito il diritto di residenza per il compagno/a o figli (quando sono minorenni).

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: