Candidature

Come rispondere ad un’offerta di lavoro in Francia

Puoi rispondere ad un’offerta di lavoro direttamente per telefono, fax, e-mail, specialmente se qualcuno ti ha presentato.

Candidature

In ogni modo, la maniera più comune in Francia per candidarsi è inviare una lettera di presentazione con il curriculum. Al giorno d’oggi, la maggior parte delle aziende accettano le candidature online.

Lettera di presentazione

Le lettere di presentazione ( lettres de motivation) sono molto importanti in Francia. In esse, bisogna spiegare al datore di lavoro perchè ti candidi per quel lavoro e in che modo sei qualificato e adatto per quel posto. La lettera dev’essere di una pagina (al massimo 2), in formato standard e con stile formale.

Ecco un formato tipico della lettera di presentazione:

  • Nella parte superiore sinistra: nome e cognome, indirizzo completo di casa, numero di telefono
  • Parte superiore destra: luogo e data, in basso l’indirizzo della compagnia e nome della persona a cui è indirizzata la lettera ( A l’attention de M./Mme..)
  • L’oggetto della lettera (es. Sujet: Poste de Junior en Marketing)
  • Il testo della lettera
  • Parte inferiore destra: firma del candidato

Di solito queste lettere erano scritte a mano ma oggi fallo solo se specificatamente richiesto. Questo significa che probabilmente l’azienda utilizza la grafologia (analisi della personalità tramite la scrittura), che prima era una tecnica molto popolare. Molte aziende preferescono ricevere candidature per e-mail o online.

Curriculum Vitae

Come sempre un curriculum compatto è essenziale. Fai attenzione perchè il formato del curriculum francese potrebbe variare notevolmente da quello usato nel tuo paese. Ad esempio, l’istruzione va di solito all’inizio. Tutto il curriculum va inserito in una pagina ma con una carriera professionale lunga (più di 10 anni) o con più posizioni tecniche può arrivare fino a 2 pagine.

Il formato di un curriculum può variare a seconda dell’industria e della natura del lavoro. Può essere tradizionale o originale. Il formato classico è diviso di norma in 4 parti:

Informazione personale

  • Nome, indirizzo e numero di telefono personale (completo)
  • Data e luogo di nascita, stato civile, nazionalità
  • Religione, stato di salute, famiglia, affiliazione politiche e di unioni commerciali non devono essere menzionate nel curriculum
    Istruzione
  • Diplomi e qualifiche ottenute, menzionando quelle universitarie con le date. Se è possibile, includi le equipollenze con la Francia e una descrizione del contenuto
  • Corsi intrapresi durante il lavoro (solo i più importanti)
  • Conoscenze delle lingue e livello (molto importante, soprattutto se sei straniero)

Esperienza lavorativa

La parte più importante. Fai un paragrafo per ogni periodo lavorativo includendo: date, nome dell’azienda e luogo (specificando la tipologia dell’impresa se necessario), tipo di posto di lavoro, gerarchia, responsabilità (in termini di impiegati e presupposto), successi (con numeri concreti).

Attività personali, passatempo e miscellaneo

È una sezione facoltativa ma può dare al datore di lavoro una panoramica migliore sulla tua personalità. È ancora più utile se è collegato con la tua professione. Ecco degli esempi: responsabilità extra lavorative (organizzazioni, corpi studenteschi), attività di ozio e viaggi (es. se hai già visitato la Francia), sport (includendo i premi), etc.

Esiste anche un modello europeo per scrivere il curriculum creato dal CEDEFOP, il Centro Europeo per lo Sviluppo della Formazione Vocazionale (www.cedefop.eu.int ), al fine di fornire un modello standard in tutta Europa. Non è usato in tutte le corporazioni europee ma è utile se lavori a livello europeo e con istituzioni della UE.

Dopo aver risposto alla domanda di lavoro

Dopo aver iniziato ad inviare curriculum alle aziende non aspettare che ti chiamino. Sii proattivo e chiamali. Inizia una settimana dopo aver inviato il curriculum, chiedendo se l’hanno ricevuto. Se qualcuno ti dice che ti richiamerà e non lo fa, non esitare a richiamare. È molto importante essere persistente. Ricorda che l’unica cosa che importa è ottenere un colloquio.

Colloqui

Quando ottieni un colloquio ( entretien), assicurati di sapere perfettamente cosa fa l’azienda e scopri per lo meno le basi di quel lavoro (cerca sul sito web della compagnia).

A seconda della posizione e dell’impresa, i colloqui variano molto. Se non ti danno maggiori informazioni, chiedile prima. Portati copie di certificati di lavoro (se li hai), referenze e diplomi. È probabile che ti facciano un esame psicometrico o qualche test specifico di verifica delle conoscenze. Se c’è qualcosa che non capisci o di cui non sei sicuro, chiedi chiarimenti o ulteriori informazioni.

Il dopo colloquio

Cerca di persistere con un’e-mail, un messaggio o una chiamata. Ringrazia per il tempo che ti hanno dedicato, chiedi se puoi dare maggiori informazioni e ribadisci il tuo interesse per il posto. Se pensi che non ti è rimasto chiaro qualcosa durante il colloquio o che ti è venuto in mente qualcos’altro, approfittane. Non aver paura di chiedere se hanno già preso una decisiono e se no, quando lo faranno.

In ogni modo, la maniera più comune in Francia per candidarsi è inviare una lettera di presentazione con il curriculum. Al giorno d’oggi, la maggior parte delle aziende accettano le candidature online.

Lettera di presentazione

Le lettere di presentazione ( lettres de motivation) sono molto importanti in Francia. In esse, bisogna spiegare al datore di lavoro perchè ti candidi per quel lavoro e in che modo sei qualificato e adatto per quel posto. La lettera dev’essere di una pagina (al massimo 2), in formato standard e con stile formale.

Ecco un formato tipico della lettera di presentazione:

  • Nella parte superiore sinistra: nome e cognome, indirizzo completo di casa, numero di telefono
  • Parte superiore destra: luogo e data, in basso l’indirizzo della compagnia e nome della persona a cui è indirizzata la lettera ( A l’attention de M./Mme..)
  • L’oggetto della lettera (es. Sujet: Poste de Junior en Marketing)
  • Il testo della lettera
  • Parte inferiore destra: firma del candidato

Di solito queste lettere erano scritte a mano ma oggi fallo solo se specificatamente richiesto. Questo significa che probabilmente l’azienda utilizza la grafologia (analisi della personalità tramite la scrittura), che prima era una tecnica molto popolare. Molte aziende preferescono ricevere candidature per e-mail o online.

Curriculum Vitae

Come sempre un curriculum compatto è essenziale. Fai attenzione perchè il formato del curriculum francese potrebbe variare notevolmente da quello usato nel tuo paese. Ad esempio, l’istruzione va di solito all’inizio. Tutto il curriculum va inserito in una pagina ma con una carriera professionale lunga (più di 10 anni) o con più posizioni tecniche può arrivare fino a 2 pagine.

Il formato di un curriculum può variare a seconda dell’industria e della natura del lavoro. Può essere tradizionale o originale. Il formato classico è diviso di norma in 4 parti:

Informazione personale

  • Nome, indirizzo e numero di telefono personale (completo)
  • Data e luogo di nascita, stato civile, nazionalità
  • Religione, stato di salute, famiglia, affiliazione politiche e di unioni commerciali non devono essere menzionate nel curriculum
    Istruzione
  • Diplomi e qualifiche ottenute, menzionando quelle universitarie con le date. Se è possibile, includi le equipollenze con la Francia e una descrizione del contenuto
  • Corsi intrapresi durante il lavoro (solo i più importanti)
  • Conoscenze delle lingue e livello (molto importante, soprattutto se sei straniero)

Esperienza lavorativa

La parte più importante. Fai un paragrafo per ogni periodo lavorativo includendo: date, nome dell’azienda e luogo (specificando la tipologia dell’impresa se necessario), tipo di posto di lavoro, gerarchia, responsabilità (in termini di impiegati e presupposto), successi (con numeri concreti).

Attività personali, passatempo e miscellaneo

È una sezione facoltativa ma può dare al datore di lavoro una panoramica migliore sulla tua personalità. È ancora più utile se è collegato con la tua professione. Ecco degli esempi: responsabilità extra lavorative (organizzazioni, corpi studenteschi), attività di ozio e viaggi (es. se hai già visitato la Francia), sport (includendo i premi), etc.

Esiste anche un modello europeo per scrivere il curriculum creato dal CEDEFOP, il Centro Europeo per lo Sviluppo della Formazione Vocazionale (www.cedefop.eu.int ), al fine di fornire un modello standard in tutta Europa. Non è usato in tutte le corporazioni europee ma è utile se lavori a livello europeo e con istituzioni della UE.

Dopo aver risposto alla domanda di lavoro

Dopo aver iniziato ad inviare curriculum alle aziende non aspettare che ti chiamino. Sii proattivo e chiamali. Inizia una settimana dopo aver inviato il curriculum, chiedendo se l’hanno ricevuto. Se qualcuno ti dice che ti richiamerà e non lo fa, non esitare a richiamare. È molto importante essere persistente. Ricorda che l’unica cosa che importa è ottenere un colloquio.

Colloqui

Quando ottieni un colloquio ( entretien), assicurati di sapere perfettamente cosa fa l’azienda e scopri per lo meno le basi di quel lavoro (cerca sul sito web della compagnia).

A seconda della posizione e dell’impresa, i colloqui variano molto. Se non ti danno maggiori informazioni, chiedile prima. Portati copie di certificati di lavoro (se li hai), referenze e diplomi. È probabile che ti facciano un esame psicometrico o qualche test specifico di verifica delle conoscenze. Se c’è qualcosa che non capisci o di cui non sei sicuro, chiedi chiarimenti o ulteriori informazioni.

Il dopo colloquio

Cerca di persistere con un’e-mail, un messaggio o una chiamata. Ringrazia per il tempo che ti hanno dedicato, chiedi se puoi dare maggiori informazioni e ribadisci il tuo interesse per il posto. Se pensi che non ti è rimasto chiaro qualcosa durante il colloquio o che ti è venuto in mente qualcos’altro, approfittane. Non aver paura di chiedere se hanno già preso una decisiono e se no, quando lo faranno.

Ulteriori letture

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: